Guarda “CURUNA SENZA RE di Giovanna Fileccia” su YouTube

Poesia in siciliano scritta il 13 marzo 2020 e recitata a Radio Amica Week End insieme a Piero Pirillo.

La trovate anche sulla mia pagina Facebook Giovanna Fileccia Parole e Sabbia: https://www.facebook.com/449253881799578/posts/3008324435892497/

Di seguito riporto la traduzione dal siciliano all’italiano.

CORONA SENZA RE

Il re di tutto il mondo
fiatando si fece avanti
si mise la corona
toccò questi e quelli.
Padri, madri, figli,
amici e tutte le genti
alziamo le mani in aria:
non possiamo fare niente.
Come tanti alberi d’ulivo
ci guardiamo da lontano
uno sta qua, uno sta lá:
siamo chiodi di ferru arrugginito
piantati nella dimenticata terra.
Solo il vento ci può salvare
soffia con potenza
pulisce radici assetate di vita,
ha il fiato immacolato e
prende con le buone il re arrabbiato.
Noialtri come il vento
soffiamo dappertutto
siamo uccelli in aria impazziti
vorremmo, in un lampo,
tornare a volare al sole
desideriamo per tutti quanti
giorni pieni di buona salute.
E, magari, se ne scappassero
la corona con tutto il re!

Giovanna Fileccia
13 marzo 2020

La voce che sentite è la mia.
Da casa mia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...