Richiedi OGGETTI IN TERAPIA

Oggetti in terapia

Autore: Giovanna Fileccia Collana: Voci ISBN: 978-88-3281-240-4 Genere: romanzo Pagine: 112 Prezzo di copertina: Euro 13,00 Armando Fieravalli è uno psichiatra affermato. Una sera, ritrova un’agenda su cui anni prima aveva scritto alcuni racconti sulle patologie psichiche di alcuni oggetti quotidiani. Così si presenta al lettore Penna a sfera, segretaria dello psicoterapeuta Orologio a Pendolo. Il suo datore di lavoro, nelle notti in cui si verificano particolari condizioni, riunisce diversi oggetti per una terapia di gruppo. Ecco allora, nella forma del flusso di coscienza, le lamentele degli oggetti tra cui Frigorifero, che viene aperto troppo spesso, Divano, su cui i proprietari non fanno che mangiare, e Lavagna, che assiste ad atti di bullismo. Ma poi un oggetto infrange il vincolo di segretezza raccontando la seduta al suo proprietario. Da qui una serie di avvenimenti porterà il dottor Pendolo e il dottor Fieravalli a incontrarsi, e… Il libro vi arriverà con un omaggio letterario e la dedica personalizzata. Per l’Italia la spedizione è di 3 euro.

15,00 €

QUI lo storico di OGGETTI IN TERAPIA

Per info e contatti scrivete all’email: sillabenelvento@gmail.com

Estratti di recensioni a OGGETTI IN TERAPIA

“Romanzo assolutamente geniale. Ottima la scelta di Giovanna Fileccia di alternare diversi narratori. Tutti i lettori possono trarre i giusti insegnamenti e riconoscersi tra le pagine.” Luca Vetrano  (Agenzia Talento Letterario)

“Romanzo originale nella impostazione e nella struttura, e poi anche attuale. Un accostamento viene spontaneo farlo con Luigi Pirandello, e in particolare con l’opera “Sei personaggi in cerca d’autore”.  Giovanna possiede l’ingegnosità. Basti pensare alla Poesia Sculturata, di sua invenzione. Prof.ssa Maria Elena Mignosi Picone (Relatrice)

“Con uno stile letterario enfatico, che richiama il teatro dell’assurdo di Ionesco, l’autrice immagina e fa immaginare”. Giornalista Pippo La Barba (Inchiesta Sicilia)

“In OGGETTI IN TERAPIA Giovanna Fileccia trasforma un grigio studio medico in un circo delle meraviglie. La dicotomia tra oggetti ed esseri umani inizia con la psicoterapia in cui i soggetti parlano in modo brillante attraverso gli oggetti personali, rivelatori dei loro malesseri. Prof. Salvatore Maurici (l’Araldo)

“Vi starete chiedendo cosa c’entra l’opera “Il pensiero laterale” del Dottor Edward De Bono con il libro “Oggetti in terapia”? La risposta sta nel fatto che Giovanna Fileccia è una scrittrice, una tessitrice di parole, che ha assurto la creatività a ruolo primario e fondamentale nella sua esistenza, a maggior ragione quando scrive un libro.” Poeta Antonino Schiera (Riflessioni d’autore)

“Un libro sorprendente, geniale, innovativo che promuovo a pieni voti. Un’idea brillante quella dell’autrice di dare la possibilità di avere un’anima anche alla materia inanimata. Giovanna Fileccia, con il suo stile elegante, scorrevole, mai banale, riesce a dare vita a pensieri nascosti, sommersi, dimenticati.” Alessandra Di Girolamo (Gli amici delle emozioni)

“L’aspetto che più voglio ancora sottolineare è la capacità da parte dell’autrice di sapersi mettere dalla parte dell’altro, così forte da scombinare le leggi della fisica, addirittura sposta il suo baricentro.” Prof.ssa. Graziella Catalano (Relatrice)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...