Natale. Poesia di Giuseppe Ungaretti nel giorno della sua nascita

NATALE
di Giuseppe Ungaretti

Non ho voglia

di tuffarmi

in un gomitolo

di strade

Ho tanta

stanchezza

sulle spalle

Lasciatemi così

come una

cosa

posata

in un

angolo

e dimenticata

Qui

non si sente

altro

che il caldo buono

Sto

con le quattro

capriole

di fumo

del focolare

Giuseppe Ungaretti (8/2/1888 – 1/6/1970)

Napoli, il 26 dicembre 1916

http://www.giovannafileccia.com

2 commenti

  1. Una poesia che fa riflettere.
    È natale ogni giorno se portiamo l’amore nel cuore , nelle cose che facciamo e nelle persone
    che incontriamo.
    E la vita acquisisce calore e valore.

    Piace a 1 persona

Rispondi a briviofrancagmaicom Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...